Perchè si scommette?

Non è facile comprendere quale sia la ragione per cui le scommesse sportive hanno tanto successo.

Innazitutto perchè possono essere più di una; in secondo luogo perchè ogni scommettitore è spinto da esigenze diverse.

 

Proviamo a stilare un mini elenco delle tipoloogie di giocatore.

1) C’è chi scommette per divertirsi: le puntate sono considerate un hobby come un altro; meno faticoso dello sport attivo e meno costoso dei viaggi in giro per il mondo.

Tra l’altro, scommetetre qualche euro rende più divertente seguire un evento sportivo.

 

2) Ci sono quelli che scommettono perchè vogliono dimostrare, sia agli altri che a se stessi, la propria competenza. Si dice che in Italia ci siano 60 milioni di commissari tecnici: indovinare i pronostici Serie A o i pronostici nba è una prova della validità delle proprie tesi. In fondo, sognare di dirigere una Nazionale 4 volte campione del mondo non costa nulla… anzi fa stare meglio.

 

3) C’è chi considera le scommesse un business, una via verso la ricchezza.

In questo caso si tratta di esperti del settore; sono perlo più persone che seguono un metodo, che consultano i giornali specializzati e visitano tutti i siti internet che forniscono notizie e pronostici. In effetti, la scelta non manca: basti pensare a portali come bet4win.it.

 

In ogni caso, sia che si scommetta per divertirsi che nella speranza di guadagnare, ciò che più conta è mantenere il controllo sul gioco. 

Il passaggio dal divertimento alla dipendenza può essere graduale o improvviso, ma il percorso inverso è più ripido di una salita del Giro d’Italia… a proposito: scommettiamo su chi lo vincerà?

Perchè si scommette?ultima modifica: 2013-04-17T12:04:35+00:00da bet4win
Reposta per primo quest’articolo